Nota/ Sistemi di integrazione “social” ripristinati

The New Blog Times
Marco Valerio Principato
Di
Pubblicato il: 08/07/2012
Commenti Commenta | Permalink

Ecco mantenuta per intero la promessa di reintroduzione dei principali sistemi di integrazione social: non manca nulla. I dettagli

Roma – Come promesso nella prima nota su questo tema, ho proceduto al ripristino delle funzionalità social di questo sito. Non solo: approfittando della recente uscita della specifica funzionalità di condivisione di Google Plus, ho altresì provveduto a implementare, sempre con stile à la New York Times, il pulsante di condivisione per il social network made in Mountain View.

Da ora, quindi, oltre alla nuova possibilità di sottoscrivere un abbonamento al flusso dei commenti di un determinato articolo – mai introdotta prima d’ora – sono di nuovo presenti le funzionalità specifiche qui di seguito elencate:

  1. Pulsante “Google +1” – Da non confondersi con Google Plus (per questo ho sempre preferito scrivere quest’ultimo a lettere), esso “vota” un determinato articolo al fine di esibire sui normali risultati di ricerca la sua avvenuta consultazione e relativo gradimento. Il pulsante si trova nel box funzioni, presente in alto a destra all’inizio del testo dell’articolo, subito sotto il link “PDF/STAMPA”.
  2. Pulsante “Google+” – Questo collegamento permette di condividere l’articolo in lettura sul proprio account Google Plus.  Il pulsante si trova nel box funzioni, presente in alto a destra all’inizio del testo dell’articolo, subito sotto il link “Google +1”.
  3. Inoltro diretto dei post sull’account Twitter di questo sito mediante plugin. La medesima funzionalità era in precedenza fornita da TwitterFeed, che ora si limita a inoltrare su LinkedIn.

Si tenga naturalmente presente che, al fine di permettere il funzionamento di queste caratteristiche, è purtroppo necessaria l’inclusione delle librerie di Facebook, di Twitter e di Google. Chi impiega sistemi di limitazione, quali ad esempio Ghostery, deve tenere presente che esso normalmente blocca tali chiamate a librerie esterne e ciò impedisce il regolare funzionamento delle caratteristiche social.

Nulla vieta di impedire il caricamento di eventuali altri elementi (come AdSense, per esempio: benché di esso questo sito “vive”, non si può ovviamente impedire di vietarne la visualizzazione), ma il bloccare anche le librerie di riferimento per le funzionalità social, purtroppo ne blocca l’attività.

Ciascuno tenga presente in proprio, da questo momento in poi, ciò che tali funzionalità possano comportare, come ad esempio le rilevazioni statistiche che tali siti portano a compimento, sulle quali The New Blog Times non ha alcun controllo.

Buona navigazione.

Marco Valerio Principato
Responsabile The New Blog Times


Marco Valerio Principato (2076 articoli)

Informatico sin dal 1980, esperto di Internet ed elettronica e attivo in Rete dal 1999, ha curato articoli in diverse pubblicazioni specifiche tra cui Punto Informatico (direzione P. De Andreis) e CompuServe Magazine. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione, è responsabile di questo sito.


Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*