Apple “emenda” la causa: vuole fuori anche Samsung Galaxy e altri

The New Blog Times
Marco Valerio Principato
Di
Pubblicato il: 04/09/2012
Commenti Commenta | Permalink

Non accenna a placarsi la battaglia tra Apple e Samsung. Ora la Mela ha presentato un’ulteriore istanza di riesame, aggiungendo 21 modelli. Guarda caso, tra quelli di maggior successo

Roma – Apple insiste e affonda ancora contro Samsung. Ha infatti presentato un “emendamento” alla sua causa, già vinta, per aggiungervi ulteriori modelli di Samsung quali rei di aver copiato. La nota legale è recente: è stata protocollata il 31 agosto scorso, quattro giorni fa.

Neanche a dirlo, Apple se la prende con i modelli di punta, quelli che “vendono di più” e che stanno producendo ottimi risultati, sia tecnici che commerciali. Più esattamente, nella lista pubblicata da Computing.co.uk, compaiono Galaxy S III, Galaxy S III-Verizon, Galaxy Note, Galaxy S II Skyrocket, Galaxy S II Epic 4G Touch, Galaxy S II, Galaxy S II-T-Mobile, Galaxy S II-AT&T, Galaxy Nexus, Illusion, Captivate Glide, Exhibit II 4G, Stratosphere, Transform Ultra, Admire, Conquer 4G, Dart.

A questi si aggiungono i media player Galaxy Player 4.0 e Galaxy Player 5.0, il Galaxy Note 10.1, Galaxy Tab 7.0 Plus, Galaxy Tab 8.9.

Lo scopo è quello di impedirne la commercializzazione negli Stati Uniti: a deciderlo sarà il giudice, l’udienza è prevista per dicembre.

“Mentre i nuovi prodotti Samsung potrebbero usurpare molti degli stessi brevetti di progetto, di servizio e di marchio, nonché nascondere ulteriori usurpazioni già oggetto della precedente causa, risulta che Samsung stia anche usurpando ulteriori brevetti di servizio, solo alcuni dei quali erano oggetto della precedente causa […] Apple presenta questa nota per porre fine alla sua usurpazione continuata”, ha dichiarato Apple nella nota.

E ha aggiunto: “Samsung ha rilasciato una serie di prodotti nel 2010 e a fine 2011 che spudoratamente copiano iPhone, iPod e iPad di Apple […] Samsung continua a scegliere di usurpare i diritti di brevetto di Apple attraverso il design e la promozione dei suoi cellulari, tablet e riproduttori multimediali approfittando della benevolenza che l’azienda ha dimostrato in relazione alla propria famiglia di prodotti. Questi impieghi illeciti riguardano almeno 21 nuovi smartphone, riproduttori multimediali e tablet che Samsung ha immesso sul mercato tra agosto 2011 e agosto 2012”.


Marco Valerio Principato (2076 articoli)

Informatico sin dal 1980, esperto di Internet ed elettronica e attivo in Rete dal 1999, ha curato articoli in diverse pubblicazioni specifiche tra cui Punto Informatico (direzione P. De Andreis) e CompuServe Magazine. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione, è responsabile di questo sito.


Abbiamo parlato di:
, , ,

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*