Facebook, si torna al diario precedente? Più o meno

The New Blog Times
Marco Valerio Principato
Di
Pubblicato il: 05/11/2012
Commenti 1 commento | Permalink

Il famoso diario, o Timeline, a due colonne non è piaciuto a suo tempo e non piace tutt’ora, a quanto pare. Tant’è che Facebook, probabilmente, farà una (mezza) marcia indietro.

Roma – Ormai l’utenza s’era quasi abituata: il diario, con quel suo aspetto a due colonne, s’era fatto largo a viva forza, pur tra mille contrarietà. Ma Facebook non può non tener conto del parere dell’utenza, dunque è ormai quasi certo che si tornerà (quasi) al vecchio diario, a una colonna (o quasi).

“Quasi” perché, in realtà, non sarà proprio esattamente così: le colonne resteranno due, ma quella di sinistra – cioè quella dove maggiormente si incentra l’attenzione – sarà molto più larga, mentre quella di destra si stringerà di parecchio.

L’indiscrezione ha avuto origine da InsideFacebook.com, sito specializzato sul tema, che ha anticipato la novità. Dati i sonori dissensi che l’iniziativa di modificare il diario ha a suo tempo sollevato, concretizzati in pagine come “I hate FB Timeline, and want to disable it ASAP,” (odio il diario e voglio disabilitarlo subito) e che hanno raccolto quantità industriali di “Mi piace”, l’idea di una marcia indietro ha iniziato a serpeggiare tra i corridoi degli uffici del social network. L’equazione è semplice: utente scontento = utente che se ne va, il che è l’ultima cosa desiderata.

Il nuovo aspetto che dovrebbe avere il diario, così come anticipato da InsideFacebook.com (click per ingrandire)

Il nuovo aspetto che dovrebbe avere il diario, così come anticipato da InsideFacebook.com (click per ingrandire)

L’aspetto, dunque, come anticipato dal sito, dovrebbe trasformarsi così come riportato nella figura qui di lato. Subito dopo l’annuncio di InsideFacebook.com, il sito Mashable ha anch’esso diffuso la notizia e ha chiesto conferma a Facebook.

Gli ha risposto la portavoce Meg Sinclair, precisando che “stiamo effettuando un ristretto test di questo nuovo aspetto in maniera globale. Attualmente è in prova su un ristrettissimo numero di utenti. Il diario non apparirà diverso finché non si scorre la pagina in basso, dopo l’ultima attività recente e dopo i moduli applicazioni”.

Nessuna modifica, per ora, sul diario di chi scrive, ma non è affatto improbabile, non avendo mai aperto la famosa pagina di odio né apposto su di essa alcun “Mi piace”, che la modifica sia stata attivata solo su tutti coloro (che sono pochi, rispetto all’utenza globale) che hanno in qualche modo manifestato il loro dissenso.

Non resta che attendere.

Marco Valerio Principato


  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Pinterest
  • Pubblica su MySpace
  • Invia su Segnalo
  • Invia a Diggita
  • Segnalibro su Google
  • Pubblica su Blogger
  • Condividi su Google Reader
  • Condividi su Google+

Argomenti trattati:
, ,

Sezione in lettura: Comunicazione

« »

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.