Amazon.de, alias H.e.s.s., appalto cancellato

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 19/02/2013
Commenti Commenta | Permalink

Amazon ha revocato l’appalto concesso all’azienda appaltatrice della distribuzione Amazon in Germania: “tolleranza zero con intimidazioni e discriminazioni”, ha detto.

Roma – La sede centrale di Amazon ha cancellato l’appalto concesso alla società tedesca H.e.s.s., titolare della gestione di Amazon in Germania e conosciuta con il nome “Amazon.de”.

L’azienda tedesca si è trovata all’interno di un autentico ciclone, dal quale sono emersi fatti raccapriccianti circa il trattamento del personale e le violazioni di diritti umani.

Su tale circostanza, fanno sapere dagli Stati Uniti, Amazon (la sede centrale) ha “tolleranza zero”: intimidazioni e discriminazioni non sono ammesse e l’appalto è stato revocato con effetto immediato.

Il ministro del lavoro tedesco, Ursula von der Leyen, aveva chiesto di avere “tutto sul tavolo al più presto” al fine di avviare un’inchiesta. Chiusasi, per il momento, con la peggio per l’azienda tedesca, che adesso dovrà comunque vedersela con le autorità locali.

Da questo momento, su disposizione del responsabile questa Redazione – riconoscendo ad Amazon di essere prontamente intervenuta – riprenderà la pubblicazione di eventuali notizie riguardanti quell’azienda.

Sull'autore:

La Redazione (3149 articoli)

Nucleo redazionale del sito a cui lavorano i responsabili, ossia Marco V. Principato e Dario Bonacina, su articoli scritti da altri collaboratori o da essi stessi. Vedere le rispettive bio.



  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Pinterest
  • Pubblica su MySpace
  • Invia su Segnalo
  • Invia a Diggita
  • Segnalibro su Google
  • Pubblica su Blogger
  • Condividi su Google Reader
  • Condividi su Google+

Argomenti trattati:
, ,

Sezione in lettura: Ultimissime flash

« »

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*