QNAP, pronto QTS 4.0 per NAS professionali

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 01/10/2013
Commenti Commenta | Permalink

Numerose le novità tra cui la gestione avanzata dello storage, video sorveglianza e molto altro ancora.

Di Ufficio Stampa QNAP

Taipei, Taiwan – QNAP Systems, Inc. forte dei successi raggiunti nel mercato dello storage di rete, rilascia oggi il nuovo sistema operativo modulare QTS 4.0 anche per i modelli Turbo NAS professionali e presenta le nuove unità di espansione con capacità fino a 400TB sviluppate per il mondo business con certificazione VMware VAAI e Microsoft ODX, gestione intelligente dello storage, gestione flessibile dei volumi con thin-provisioning, cache SSD e SMART data migration.

“La versione del nuovo QTS 4.0 per la linea di Turbo NAS home-storage ha avuto un enorme successo” afferma Tony Lu, product manager di QNAP. “Siamo lieti di poter offrire il nuovo QTS 4.0 anche per i modelli professionali, che porteranno innumerevoli benefici in ambito aziendale” ha aggiunto Lu.

Soluzioni scalabili fino a 400TB

QNAP ha reso disponibili le nuove unità di espansione RAID da 400TB, in particolare i nuovi REXP-1200U-RP e REXP-1600U-RP. Entrambe le unità permettono di espandere la capacità totale dei Turbo NAS fino a 400TB. “Le unità di espansione offrono una soluzione vantaggiosa per ampliare lo spazio di archiviazione disponibile” affaerma Lu

Gestione flessibile dei volumi

QTS 4.0 introducew il nuovo Storage Pool che permette ai responsabili IT aziendali di aggregare gruppi RAID su livelli differenti per utilizzare in modo flessibile lo spazio a disposizione. Sullo Storage Pool possono essere creati volumi multipli, con nuove ed interessanti funzionalità come il block-level iSCSI LUN, l’espansione della capacità di storage online, volumi thin-provisioned e space reclaim. Attraverso l’intuitiva interfaccia grafica del QTS 4.0 Storage Manager, gli amministratori IT possono gestire lo spazio di archiviazione su una piattaforma centralizzata.

Protezione dei dati proattiva

QTS 4.0 offre nuove funzionalità per proteggere i dati aziendali, come le unità RAID Hot Spare e Global Hot Spare, migrazione dati SMART, Time-Limited Error Recovery e Error Recovery Control ed una nuova avanzata tecnologia di recupero degli errori RAID in lettura. La protezione proattiva dei dati rende i Turbo NAS la soluzione ideale per tenere al sicuro i dati aziendali.

Una nuova esperienza per la virtualizzazione

I modelli Turbo NAS professionali di QNAP supportano VMware vSphere, Microsoft Hyper-V, e Citrix XenServer. Sono inoltre incluse importanti funzionalità come VMware VAAI for iSCSI and NAS e ODX in Microsoft Windows Server 2012. Queste funzionalità introdotte dal QTS 4.0 incrementano notevolmente le prestazioni degli ambienti virtualizzati. Inoltre, QNAP vSphere Client plug-in e QNAP SMI-S provider for Microsoft System Center Virtual Machine Manager (SCVMM) semplificano la gestione ed incrementano la produttività.

Incremento prestazionale

QTS 4.0 supporta il SSD caching, che incrementa le prestazioni IOPS dei volumi e la connettività 10GbE che incrementa notevolmente il trasferimento dati.

Il supporto per SMB 2.0 migliora le prestazioni del protocollo Microsoft Networking. Gli utenti Windows noteranno un notevole incremento delle prestazioni in lettura e scrittura e sarà possibile lanciare applicazioni concorrenti multiple o ambienti ad alta latenza idi rete come le VPN.

Un sistema NAS “a tutto tondo”

Oltre alle nuove funzionalità dedicate all’ambito business, QTS 4.0 offre nuove e versatili funzioni come l’utilità di sincronizzazione multipiattaforma Qsync e soluzioni di backup come QNAP NetBak Replicator, supporto per Apple Time Machine, replica remota in tempo reale (RTTR), rsymc e supporto cloud storage ed impostazioni avanzate Windows AD/ACL e LDAP.

Disponibilità

Il nuovo QTS 4.0 è disponibile per i seguenti modelli di Turbo NAS della linea business:

TS-EC1679U-RP, TS-1679U-RP, TS-EC1279U-RP, TS-1279U-RP, TS-1270U-RP, TS-EC879U-RP, TS-879U-RP, TS-870U-RP, TS-1079 Pro, TS-879 Pro, TS-1269U-RP, TS-869U-RP, TS-469U-SP, TS-469U-RP, TS-869 Pro, TS-669 Pro, TS-569 Pro, TS-469 Pro, TS-269 Pro

La funzione SSD caching non è disponibile per la serie TS-x69

Le unità REXP-1200U-RP e REXP-1600U-RP sono disponibili solo per le serie TS-x79 e TS-x70U.

Nota a margine del Responsabile di questo sito, Marco V. Principato.

Ho avuto modo di provare il nuovo sistema QTS 4.0 che, tra gli altri, è disponibile anche per i miei NAS personali (dei vecchi, ormai, TS219P, basati su CPU ARM).

Pur essendo un’architettura completamente nuova e in grado di offrire molto di più, sconsiglio vivamente coloro che impiegano NAS “vecchi” o comunque con CPU non eccessivamente potenti sotto il profilo della potenza di calcolo, l’adozione di questo sistema.

Esso risulta, per tali hardware, eccessivamente “pesante” e sottrae troppa memoria: per i NAS di quel genere, a mio personale avviso, è bene non andare oltre gli ultimi rilasci della versione 3.8 del QNAP Manager originale. Ho voluto precisarlo perché, specie chi ha impostato l’aggiornamento software su “automatico”, se lo vedrà proporre e potrebbe, senza volerlo, installarlo.

È possibile – come ho fatto io – eseguire un “roll-back” (cioè un “ritorno” alla versione precedente), tuttavia è un’operazione non scevra da rischi e di certo non alla portata di tutti, dunque è meglio evitare. (MVP)


La Redazione (3321 articoli)

Nucleo redazionale del sito dove, sotto la direzione di uno o entrambi i responsabili (Marco Valerio Principato e Dario Bonacina), vengono lavorati articoli scritti da altri collaboratori o da loro stessi.


Abbiamo parlato di:
,

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*