L’Android di LG è in arrivo

The New Blog Times
Dario Bonacina
Di
Pubblicato il: 23/07/2009
Commenti Commenta | Permalink

Potrebbe chiamarsi GW620 Eve e condividere alcune caratteristiche con il KS360/Tribe. Vedrà la luce entro l’anno, forse con altri due modelli di Google-phone

Milano – Non si può ancora parlare di un’invasione di Android, concetto che evoca catastrofi fantascientifiche, ma un fatto è certo: la colonizzazione degli smartphone da parte del sistema operativo di Google si sta espandendo. Ora ha raggiunto anche LG, che entro fine 2009 ha promesso di lanciare almeno un apparecchio (che potrebbe essere seguito da altri due modelli) dotato della nuova piattaforma e si pensa che il primo sarà il modello GW620 Eve.

I rumors che circolano in rete sono partiti dal sito olandese NieuweMobiel.NL, che ha letto fra le righe di uno User Agent Profile per ricavare alcune informazioni non ancora ufficiali, ma ritenute attendibili, sul nuovo dispositivo del produttore sudcoreano. Secondo queste indiscrezioni, si tratterebbe del secondo Google-phone dotato di tastiera estesa QWERTY (il primo è stato l’HTC Dream), display da 320×480 pixel (molto probabilmente touchscreen), connettività UMTS/HSDPA e WiFi/WLAN, supporto a SyncML.

L'Android-phone LG KS360

LG aveva anticipato una versione Android del modello KS360 (Tribe). Cambio di rotta o di nome? (Click per ingrandire)

La notizia sembra dunque confermare un cambio di rotta da parte di LG, che in occasione del Mobile World Congress 2009 di Barcellona – stando a quanto riportato da T3.com – aveva dichiarato che il primo smartphone dotato di Android sarebbe stato il KS360, già conosciuto anche nel mercato italiano con il nome di Tribe. In realtà l’azienda aveva poi precisato di voler realizzare un Google-phone con un form factor simile, ma configurato per un modello caratterizzato con una propria identità.

Nessun dettaglio commerciale è stato ancora reso noto circa il nuovo smartphone, ma il mercato – che già ha accolto qualche esemplare di Android – sembra voler attendere modelli dal costo più abbordabile. LG potrebbe rispondere a questo appetito, considerando anche la possibilità di stringere partnership strategiche con operatori di telefonia mobile che potrebbero offrire agli utenti apparecchi sovvenzionati (a prezzo scontato, subordinato all’impegno di una spesa minima e di non cambiare operatore per un periodo prefissato) o in comodato d’uso.

Dario Bonacina

Sull'autore:

Dario Bonacina (360 articoli)

Tecnico informatico e TLC per un gruppo industriale, freelance blogger/journalist, ha collaborato e collabora con varie testate e siti di informazione tecnologica tra cui ComputerWorld, Punto Informatico e Tekneco.



  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Pinterest
  • Pubblica su MySpace
  • Invia su Segnalo
  • Invia a Diggita
  • Segnalibro su Google
  • Pubblica su Blogger
  • Condividi su Google Reader
  • Condividi su Google+

Argomenti trattati:
, , ,

Sezione in lettura: Gadget

« »

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*