Sony intercetta le masse con un superdisplay 3D

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 06/10/2010
Commenti Commenta | Permalink

Enorme: la metà di quello usato a Berlino come altezza, ma stessa larghezza. Con una differenza: visualizza in 3D (con gli occhiali). Ha stupito davvero tutti per le dimensioni e in particolare per l’angolo di visione

Roma – Il CEATEC non finisce di stupire: Sony ha fatto colpo sulle masse in transito, dando energia a un display 3D a LED di 21.6 metri per 4.8 metri. Metri, esatto.

Ci volevano gli occhialini per guardare, ma non è stato difficile metterli direttamente in mano alla gente in transito, colpita dalle dimensioni dell’oggetto.

E per come è progettata l’architettura del sistema, farlo più grande, anche molto più grande, non è un grosso problema: è costituito da pannelli più piccoli affiancati.

La foto ritratta da Cnet con evidenziato il confine della superficie del display (click per ingrandire)

La foto ritratta da Cnet con evidenziato il confine della superficie del display (click per ingrandire)

Ah, non è vero che per portarlo altrove ci siano difficoltà: Sony, quando occorre – l’ha già usato (anche se non in 3D) all’IFA di Berlino – lo smonta pannello per pannello, impila tutto e se lo porta via. Per montarlo al doppio delle dimensioni, com’era a Berlino, ci vogliono 10 ore: neanche tanto.

Certo, 3D è altra cosa: questo mostriciattolo, tra le altre cose, ha elargito 120 gradi di angolo di visione, migliore del cinema.

Un esercizio di virtuosismo tecnologico che, a quanto sembra, ha prodotto i suoi effetti. Nella foto ripresa da Cnet non si capisce benissimo dove inizia il pannello: l’abbiamo evidenziato (a mano e senza cura, ma rende l’idea) nella foto qui di lato, da ingrandire per comprendere la proporzione con il pubblico.

COMMENTI (FACEBOOK)

La Redazione (3322 articoli)

Nucleo redazionale del sito dove, sotto la direzione di uno o entrambi i responsabili (Marco Valerio Principato e Dario Bonacina), vengono lavorati articoli scritti da altri collaboratori o da loro stessi.


Abbiamo parlato di:
, ,

Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*