Benvenuto al nuovo Key4Biz

Online il nuovo Key4Biz.it
Online il nuovo Key4Biz.it
Marco Valerio Principato
Di
Pubblicato il: 29/09/2014
Commenti Commenta | Permalink

Da questa mattina è online la nuova versione del sito Key4Biz, diretto e fondato da Raffaele Barberio: look completamente diverso, giovane e fresco. A cui ho il piacere di dare il benvenuto.

Con vero piacere porgo a Raffaele Barberio, direttore e fondatore del sito Key4Biz, i miei migliori complimenti per la nuova versione del suo sito, online da stamane.

Per prima cosa il sito, che si occupa di telecomunicazioni, informatica, robotica, e-business e molto altro, è ora compatibile dinamicamente con la visualizzazione mobile (v. figura a lato in colonna), il che apre la possibilità della consultazione sugli smartphone e ciò, come si può facilmente immaginare, per una tale realtà è un asset importantissimo vista la quantità di accessi mobili.

In secondo luogo il nuovo design, preannunciato dal filmato (accluso in fondo), è decisamente più giovane, fresco e immediato rispetto alla precedente versione, di cui si notava ormai una certa “maturità”.

La struttura è molto più dinamica e si adatta – oltre ai browser mobili – anche alla larghezza del browser in uso: se la finestra non è troppo larga, l’articolo “in prima pagina” campeggia e a seguire gli altri contenuti. Se, invece, vi è spazio orizzontale sufficiente, sulla destra c’è un ulteriore colonna con contenuti importanti che “slitta” sotto se non c’è spazio.

Il menù di sinistra – che ripete le voci del menù a discesa in alto – è sempre visibile, anche scorrendo verso il basso: ciò facilita la navigazione in altre aree del sito. Nella discesa la pagina principale si articola poi con una certa fantasia, districandosi dal primo imponente look degli articoli iniziali in un più sobrio look a tre colonne, con dimensioni differenziate delle miniature. La colonna di destra, com’è pressoché consuetudine, ospita anche statistiche e attività social. In chiusura vi è una lista di titolazioni a larghezza di due colonne, utile per tutte le altre sezioni del sito meno evidenti o per contenuti cronologicamente anteriori.

Anche gli articoli sono in una veste più snella, con una barra per le interazioni sociali sulla sinistra, il corpo nella colonna centrale completo di box informativi e, sulla destra, proposte di altri contenuti. La colonna centrale si chiude con la possibilità di consultare l’articolo precedente e altri della stessa sezione.

Nella colonna di destra, oltre alle altre proposte, c’è spazio per la pubblicità (che, in verità, è molto contenuta e discreta rispetto alle tante altre dozzinali realtà in Rete) e per l’attività social, oggi assurta a paradigma irrinunciabile più dal punto di vista formale che sostanziale ma, in ogni caso, “desiderata” dai lettori.

«Abbiamo ancora qualche problema con il BackOffice», mi ha appena detto Raffaele Barberio al telefono. «Quando viene utilizzato per pubblicare, dall’altra parte del palcoscenico il sistema si blocca». Sono normalissimi problemi di rodaggio che, in un sistema ben progettato, non inficiano la presenza online e fanno parte delle più che normali fasi di assestamento e di rodaggio che ogni nuovo sistema comporta.

Dunque, rinnovo a Raffaele i miei complimenti non solo per il nuovo aspetto grafico e la nuova struttura, ma soprattutto per la grande serietà professionale con cui in questi anni ha saputo tenere in mano il timone di Key4Biz,  facendolo diventare un autentico punto di riferimento.

Buon lavoro, Raffaele, e non ti preoccupare: da buon informatico so bene che per almeno un paio di mesi dovrai… girare con la lima in tasca, le sbavature senz’altro ci sono ma tu, da professionista quale sei, non avrai alcuna difficoltà a venirne a capo.

In bocca al lupo!

Marco Valerio Principato


Marco Valerio Principato (2076 articoli)

Informatico sin dal 1980, esperto di Internet ed elettronica e attivo in Rete dal 1999, ha curato articoli in diverse pubblicazioni specifiche tra cui Punto Informatico (direzione P. De Andreis) e CompuServe Magazine. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione, è responsabile di questo sito.


Abbiamo parlato di:
, ,

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*