Android, Google vede e provvede

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 19/05/2011
Commenti Commenta | Permalink

Fatto: Google ha dato ascolto alla preoccupazione sollevata dai media e ha provveduto a stilare la fix per la vulnerabilità di Android su Contatti e Calendario. Non c’è da fare nulla, sarà tutto automatico

Roma – Attesa la difficoltà ad accertarsi che tutti gli utenti aggiornassero Android all’ultima versione, atteso il rischio e la preoccupazione sollevata nell’utenza, Google ha dato ascolto alla Rete e ha provveduto: scongiurato il rischio di sottrazione dati appena emerso.

“Oggi iniziamo a distribuire una fix che risolverà nello specifico un bug per via del quale, in alcune circostanze, è possibile per terzi accedere ai dati memorizzati nel calendario e nei contatti”, ha fatto sapere il gigante del Web in una nota, raccontata da Ina Fried su AllThingsD. La cosa più importante è che “questa fix non richiede alcun intervento da parte dell’utente e sarà in circolazione globale nei prossimi giorni”.

La faccenda, così come era stata presentata da alcuni ricercatori di una Università tedesca, era alquanto rischiosa.

Va in ogni caso ricordato che l’utilizzo delle connessioni WiFi, specie ove sfruttate in modalità WEP, oggi rappresenta un autentico colabrodo, anzi, una vetrina del tutto trasparente: chiunque può intercettare tale traffico, senza alcuno sforzo. Basta dotarsi degli appositi strumenti software, reperibili in Rete con grande facilità.

COMMENTI (FACEBOOK)

La Redazione (3322 articoli)

Nucleo redazionale del sito dove, sotto la direzione di uno o entrambi i responsabili (Marco Valerio Principato e Dario Bonacina), vengono lavorati articoli scritti da altri collaboratori o da loro stessi.


Abbiamo parlato di:
, , , , ,

Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*