Microsoft, anche Windows 7 verso la fine

La Redazione
Di
Pubblicato il: 09/07/2014
Commenti Commenta | Permalink

L’azienda ha pubblicato le date di fine supporto di molti dei prodotti. Il supporto mainstream terminerà, purtroppo, piuttosto presto.

Media

Qui abbiamo evidenziato i prodotti più conosciuti e le date di fine supporto più vicine.
Qui abbiamo evidenziato i prodotti più conosciuti e le date di fine supporto più vicine.
(Cliccare l'immagine per ingrandire)

Articoli correlati:

Sul suo sito di supporto aggiornamenti, Microsoft ha pubblicato le date di fine supporto mainstream di una lunga lista di prodotti. Tra questi figurano: Windows Server 2008, Exchange Server 2010 e, più clamoroso di tutti, Windows 7 Home, Professional, Starter, Enterprise ed Ultimate.

Quelli sunnominati vedranno la fine del supporto mainstream tra pochi mesi, ossia il 13 gennaio del 2015. Da quella data in poi partirà il cosiddetto supporto esteso, ossia una pianificazione quinquennale durante la quale la casa di Redmond rilascerà gli aggiornamenti di sicurezza gratuiti ed erogherà servizio di supporto sistemistico a pagamento.

Trascorso quel quinquennio (dunque fino al 14 gennaio 2020), il design sarà completamente cambiato e nessuna nuova caratteristica, anche se derivante da soli aggiornamenti, verrà implementata su quei prodotti.

Secondo quanto hanno riferito alcuni osservatori dell’industria informatica a Mary Jo Foley di ZDnet, è probabile – viste la grande diffusione, stabilità e bontà di funzionamento di Windows 7 – che Microsoft adotti una strategia simile a quella adottata per Windows XP, con dei successivi prolungamenti più o meno accentuati del periodo di “esistenza in vita”.

«Con Windows Server che in media richiede 200 giorni per essere “migrato”, è tempo di agire e di iniziare a pianificare le proprie “migrazioni”», hanno avvertito i funzionari Microsoft a proposito di Windows Server 2003. «Con il cambio di architettura dalla tecnologia a 32 bit a quella a 64 bit, in Windows Server 2012 cambia tutto».

Non resta che prenderne atto; ognuno poi farà le proprie considerazioni ma, intanto, occorre prenderne nota, specie per quelle realtà dove il problema non riguarda una singola persona ma un’intera organizzazione.

(Scarica articolo in formato PDF)


La Redazione (3321 articoli)

Nucleo redazionale del sito dove, sotto la direzione di uno o entrambi i responsabili (Marco Valerio Principato e Dario Bonacina), vengono lavorati articoli scritti da altri collaboratori o da loro stessi.


Abbiamo parlato di:
, , ,

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.

*