Bing dà una «lucidata» all’interfaccia mobile

Le nuove schede di Bing Mobile.
Le nuove schede di Bing Mobile.
La Redazione
Di
Pubblicato il: 14/04/2015
Commenti Commenta | Permalink

Microsoft ha comunicato di aver effettuato pulizie pasquali e introdotto novità alla versione mobile di Bing, nella speranza di alzare un po’ le quote di mercato.

Roma – Oltre ad occuparsi di Windows 10, mobile e non, Microsoft sta anche pensando a Bing. Visto il proprio obiettivo di presenziare degnamente nel mondo mobile, non potevano mancare le pulizie di Pasqua anche per il celebre motore di ricerca made in Redmond, con un occhio particolare per Android e iOS.

L’idea, naturalmente, è di soddisfare di più gli utenti attuali e anche, possibilmente, di ottenerne di nuovi. Tra i primi interventi un nuovo design della Home Page, con un nuovo schema a colori traslucidi e un sistema di visualizzazione dotato di nuove gestualità a scorrimento.

Nasce poi una scheda per la Image of the day, l’immagine del giorno, che consente di «imparare la storia dietro all’immagine del giorno», dice l’azienda. Inoltre, la scheda Popular Now elenca gli articoli attualmente più letti ed è aggiornata durante il giorno.

Una ulteriore scheda Bing Rewards (“ricompensa”) permetterà di tener traccia del proprio progresso guadagnando “punti” per ognuna delle ricerche effettuate (anche se non è dato capire quale sia il criterio, ndR) e una nuova scheda impostazioni consentirà di scegliere i criteri di ricerca al fine di filtrare eventuali risultati “indesiderati”, come quelli “per adulti”.

Bisognerà vedere se queste pulizie saranno realmente in grado di amplificare la presenza di Microsoft nella fetta di mercato mobile, ormai parte fondamentale e non più secondaria della “torta”. Sul tema delle ricerche, oggi Google ne rappresenta l’antonomasia: un qualcosa da cercare si googla, difficilmente si binga (ci perdonino l’Accademia della Crusca e il nostro responsabile, ci siamo presi una libertà, ma rende l’idea).

L’osservazione non è casuale: secondo Net Applications sul mercato desktop Google è al 62,3 per cento di market share, seguita da Baidu con un 19,8 per cento e solo dopo arriva Microsoft, con “appena” l’8,11 per cento di Bing. Sul mercato mobile Google è re incontrastato: occupa il 91,84 per cento, senz’altro molto grazie ad Android, ma è la realtà. Bing, in questo settore, è appena al 2,06 per cento.

Be’, per una volta si può anche provare a digitare Bing.com invece di Google.it: magari si scopre qualcosa che Google avrebbe voluto tenere nascosto…


La Redazione (3322 articoli)

Nucleo redazionale del sito dove, sotto la direzione di uno o entrambi i responsabili (Marco Valerio Principato e Dario Bonacina), vengono lavorati articoli scritti da altri collaboratori o da loro stessi.


Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.