Windows Phone 7, come mai c’è sempre traffico?

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 11/01/2011
Commenti Commenta | Permalink

Sembra che in certi casi Windows Phone 7 consumi traffico dati rilevante, a prescindere che il terminale sia o meno in uso. Alcuni suggerimenti per tutelarsi qualora sia questo il caso

Roma – Alcuni utilizzatori di smartphone basati su Windows Phone 7 hanno rilevato lo svolgersi di un traffico continuo, decisamente anomalo, che va a gravare sui propri piani dati spesso limitati a quote alquanto contenute.

In alcuni casi gli utenti si sono visti contattati dai propri operatori cellulari, che comunicavano l’approssimarsi del tetto massimo mensile di traffico scambiato.

Alcuni di essi, ben sapendo di fare uso abbastanza limitato della connettività, hanno indagato e hanno rilevato che, in alcuni casi, il traffico scambiato oscilla tra i 2 e i 5 Megabyte l’ora, anche se il terminale non è in uso, per un totale che oscilla tra i 30 e i 50 Megabyte al giorno.

Si è fatta immediatamente largo l’ipotesi di traffico generato dal sistema operativo, intento a riferire dati sul proprio funzionamento alla casa madre (quello che gli anglofoni chiamano “phone home”).

La notizia non è stata ignorata, però, da Microsoft, che si è messa immediatamente all’opera per cercare di individuare la fonte di cotanto movimento di bit, dichiarando di mettere a disposizione istruzioni e aggiornamenti il più presto possibile.

Poiché tale circostanza sembra verificarsi comunque, a prescindere che sia o meno disponibile una connessione a Internet via WiFi, chi dovesse osservare una simile circostanza farà bene a impedire del tutto il traffico: per farlo, ove non siano previsti metodi più “puliti”, basta rimuovere dalla configurazione l’APN (che per TIM ad esempio è “ibox.tim.it”, per Vodafone è “web.omnitel.it”, per Wind è “internet.wind” e per 3 Italia è “tre.it” o simile). Una volta rimosso l’APN – o inserito volutamente uno del tutto errato – la connessione non potrà aver luogo, pur continuando a funzionare la parte telefonica.


  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Pinterest
  • Pubblica su MySpace
  • Invia su Segnalo
  • Invia a Diggita
  • Segnalibro su Google
  • Pubblica su Blogger
  • Condividi su Google Reader
  • Condividi su Google+

Sezione in lettura: Telecomunicazioni

« »

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)




Nota: La moderazione in uso potrebbe ritardare la pubblicazione del commento. Non è necessario reinviarlo.