Cisco lascia Linksys

The New Blog Times
La Redazione
Di
Pubblicato il: 18/12/2012
Commenti Commenta | Permalink

Il gigante del networking ha intenzione di uscire completamente dal business dei prodotti consumer: dunque, è pronta a vendere la sua Divisione Linksys, comprata nel 2003 per 500 milioni di dollari.

Roma – Ci si dovrà abituare presto a non vedere più il marchio “Linksys by Cisco”: secondo quanto riferisce Bloomberg, il gigante del networking ha intenzione di cedere il marchio.

Cisco si starebbe servendo del supporto finanziario di Barclays proprio con il fine di rimuovere la sua “divisione Linksys”, dietro cui vi è l’azienda che costruisce strumenti di networking per impiego SOHO (router, modem ADSL, access point WiFi, eccetera) che il gigante aveva acquisito nel 2003 per ben 500 milioni di dollari.

L’idea, secondo Bloomberg, è quella di seguire un proprio piano strategico nel quale sarebbe prevista l’uscita completa dal business consumer, seguendo un po’ le orme di quanto accaduto nel 2009 con l’ingresso nel mercato fotografico e seguito con l’abbandono, nel 2011, delle fotocamere Flip. All’epoca gli osservatori ritenevano che quell’acquisizione era più mirata a ottenere un portafoglio di brevetti (si pensi ai prodotti di videoconferenza successivamente lanciati) che ad altro e nonostante le buone vendite, infatti, è seguita la cessione.

Cisco, del resto, ha in itinere anch’essa un piano di ristrutturazione e ottimizzazione sia dei centri di costo che degli obiettivi. Secondo gli osservatori, tuttavia, la cessione di Linksys ha ben poche possibilità di produrre un rientro economico pari o superiore all’esborso iniziale.

Nulla è ancora noto circa i possibili acquirenti, ma una cosa è certa: chi acquisterà dovrà accettare di acquisire un business per prodotti consumer maturo, dove da innovare c’è relativamente poco.

Sull'autore:

La Redazione (3142 articoli)

Nucleo redazionale del sito a cui lavorano i responsabili, ossia Marco V. Principato e Dario Bonacina, su articoli scritti da altri collaboratori o da essi stessi. Vedere le rispettive bio.



  • Consiglia su Facebook
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su FriendFeed
  • Condividi su Pinterest
  • Pubblica su MySpace
  • Invia su Segnalo
  • Invia a Diggita
  • Segnalibro su Google
  • Pubblica su Blogger
  • Condividi su Google Reader
  • Condividi su Google+

Argomenti trattati:
,

Sezione in lettura: Markets

« »

Commenti (Facebook)
Commenti (locali)