Fotografo matrimonio Trieste: 5 cose da sapere prima di assumerlo

fotografo-matrimonio- trieste

Trovare un fotografo matrimonio Trieste e sceglierlo con cura è importante. Le foto infatti sono fondamentali: consentiranno agli sposi di rivivere ogni volta che vorranno il loro giorno speciale, fra emozioni e dettagli importanti.

Non solo i fiori, la location e il menù, fra gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione c’è anche il fotografo. Sarà lui infatti il “grande testimone” del matrimonio, colui che dovrà immortalare ogni istante per poterlo ricordare per sempre. Una scelta giusta dunque è essenziale per non sbagliare: questo perché il giorno delle nozze non si ripeterà e bisognerà arrivarci preparati. Per guidare la scelta ci sono diversi criteri, tutti da considerare.

Fotografo matrimonio Trieste, cosa chiedere e sapere 

Il primo elemento, essenziale, è lo stile fotografico. Esistono infatti tantissimi stili che vengono seguiti dai professionisti. Il più famoso e alla moda è quello fotografico. Un modo per raccontare al meglio la cerimonia senza utilizzare solo le foto di rito, bensì tramite dettagli, foto scattate all’improvviso e particolari che erano sfuggiti a tutti.

Bisognerà poi capire quali sono le varie tempistiche. Ossia in quanto tempo sarà pronto l’album di nozze, quanti saranno i servizi e se ci saranno delle location differenti. La scelta dell’album è importante perché dovrà seguire lo stile del matrimonio al meglio.

Il terzo elemento chiave da considerare riguarda i ritocchi alle foto. Spesso infatti il matrimonio dura per tutta la giornata. Per questo bisognerà concordare con il fotografo eventuali dettagli da sistemare e i fattori su cui bisognerà canalizzare maggiormente l’attenzione per un servizio che sia impeccabile.

Ogni fotografo poi ha i suoi pacchetti dedicati che comprendono più o meno servizi. Ad esempio alle foto è possibile in alcuni casi aggiungere un video che raccolga i momenti salienti della cerimonia, da accompagnare al classico album delle nozze.

Infine non dimenticate il fattore tempo. Il fotografo infatti dovrà seguire la cerimonia a partire dal momento che per gli sposi è considerato come l’inizio della festa. Ad esempio quello in cui la sposa riceve a casa il parrucchiere o quello in cui sale in auto per raggiungere la sua metà e pronunciare il sì. In alcuni casi il servizio inizia la sera prima, per consentire al fotografo di entrare nel mood della festa. 

Fra i consigli più importanti per chi deve scegliere il fotografo del matrimonio, soprattutto, c’è quello di darsi il tempo necessario per conoscere il professionista, per raccontare la coppia e ciò che si desidera dal suo lavoro. Tutto per poter creare qualcosa che rispecchi le necessità degli sposi.

Come trovare un fotografo di matrimonio a Trieste

Fotografo di matrimonio a Trieste, Matteo Braghetta è un professionista di alto livello scelto da moltissimi sposi per raccontare il loro giorno più bello. I suoi servizi sono impeccabili e portano gli innamorati alla scoperta di una location unica, con il centro storico arricchito dalla basilica Cattedrale di San Giusto, dal Palazzo delle Poste e dal Faro della Vittoria.

Chiamata anche “piccola Vienna sul mare”, Trieste è un tesoro da scoprire con tanti luoghi meravigliosi in cui scattare foto suggestive come il Castello di Miramare, la laguna di Grado oppure le aziende agricole sulle colline del Collio. Una cornice meravigliosa per il giorno più bello, assolutamente da non perdere.

Matteo Braghetta realizza foto che sono dei capolavori, catturando le emozioni di sposi e invitati. Prima della cerimonia si svolge – se i clienti lo vogliono – un incontro per conoscersi e instaurare un rapporto di fiducia, fondamentale per poter portare a termine un lavoro impeccabile. Il risultato è un album che racconterà ogni attimo del “sì” in modo coinvolgente ed emozionante. Un ricordo indelebile da sfogliare con amici e parenti per ricordare con il sorriso una occasione importantissima.

Continue Reading