Ditta autotrasporti: come scegliere l’impresa a cui affidarsi

La ditta di autotrasporti è una figura fondamentale per chi svolge attività economiche che, per un motivo o per un altro, prevedono la movimentazione di merci. Per giunta, la sua importanza è aumentata negli anni, di pari passo con la diffusione di alcune dinamiche commerciali e industriali.

Dunque, è sempre bene scegliere con accortezza a chi affidarsi. Ne parliamo qui, fornendo qualche coordinata da spendere in fase di valutazione e descrivendo il ruolo che una buona ditta di autotrasporti può giocare al giorno d’oggi.

Perché scegliere una buona ditta di autotrasporti è cruciale

Affidarsi alle ditte di autotrasporti è da sempre un passaggio obbligato per chi gestisce determinate attività economiche. Il riferimento è a:

  • Punti vendita. Chi vende prodotti e vuole andare oltre le possibilità offerta dagli spazi fisici, deve necessariamente rivolgersi a una ditta di autotrasporti. Stiamo parlando della vendita sul suolo nazionale e internazionale da parte degli e-commerce. Tutto ciò, a prescindere dal fatto che siano autonomi o collegati a un negozio fisico.
  • Aziende impegnate nel secondario. Lo scopo, in questo caso, è garantirsi la fornitura delle materie prime necessarie alla realizzazione dei prodotti. L’importanza della ditta di autotrasporti risulta trasversale ai settori merceologici. E’ tale che l’azienda operi nella trasformazione del cibo, nella manifattura, nell’industria pesante etc.

Sullo sfondo, agiscono dinamiche in continua evoluzione, ma che si muovono verso un aumento progressivo del peso esercitato dalle ditte di autotrasporti. Nel primo caso, si auspicano consegne sempre più rapide, in modo da erogare un servizio degno delle grandi piattaforme di e-commerce, e quindi risultare vincitori, o almeno sopravvivere, alla battaglia della concorrenza e della competitività.

Nel secondo caso, una buona ditta di autotrasporti, che significa soprattutto veloce, consente di realizzare quell’approccio just in time teorizzato ormai qualche decennio fa, ma che trova oggi la sua massima espressione con l’aumento del potere decisionale dei clienti, che possono arrivare a decidere le fattezze del prodotto. Insomma, lo scopo è produrre meglio, più in fretta, quasi su misura delle esigenze degli utenti, magari espresse “quasi” in tempo reale.

Come scegliere la ditta di autotrasporti

Individuare una ditta di autotrasporti è relativamente facile: l’offerta abbonda ed è facilmente esplorabile. Individuare un’ottima ditta di autotrasporti, che incida favorevolmente sulle speranze di successo della propria attività, è già un altro paio di maniche. Alcuni criteri possono aiutare nella scelta, o meglio nella valutazione delle ditte che si stanno passando in rassegna.

  • Offerta di servizi. Si fa presto a dire “trasporto su gomma”. In realtà, le variabili sono numerose, e così anche le modalità con cui si declina questa fondamentale attività. Dunque, una buona ditta dovrebbe semplicemente mettere a disposizione tutto: dai trasporti speciali agli ADR, passando per i servizi espressi.
  • Rapidità. Ovviamente, la velocità di consegna è un aspetto importante, e che consente di rispondere meglio alle dinamiche della propria impresa e, indirettamente, alle esigenze dei clienti. Tutto ciò al netto dei “tempi tecnici” necessari per giungere da un punto A a un punto B.
  • Servizi collaterali. Anche i servizi extra sono fondamentali, a loro modo, e suggeriscono la qualità generale di una ditta di autotrasporti. Questi servizi riguardano nella maggior parte dei casi il tracking e le questioni assicurative.
  • Reputazione. Infine, la reputazione. Cosa c’è di meglio del parere degli ex clienti per valutare chi eroga un servizio? La reputazione può essere rappresentata dai feedback e dal passaparola, che non passa mai di moda e si rivela sempre utile.

Una soluzione da prendere in considerazione

Questi criteri sono relativamente facili da utilizzare, ma richiedono comunque un certo impegno. Anzi, si può affermare che cercare, valutare e scegliere una ditta di autotrasporti è faticoso, anche alla luce del grado di specializzazione della stessa, che spesso va oltre le competenze di chi cerca. Dunque, il consiglio è di affidarsi alle ditte riconosciute universalmente come le migliori. Se nello specifico cercate una ditta autotrasportatori a Trento, optate per CatTrento.

Spicca per l’ampiezza di servizi, che comprende anche i complicatissimi ADR. I tempi sono mediamente più ristretti rispetto alle altre ditte, l’offerta è varia anche per quanto concerne i servizi extra. I prezzi, infine, sono congrui, e rispecchiano senza eccessi il grado di competenza della ditta. Insomma, merita di essere presa in considerazione prima di tutte le altre.

Articoli consigliati